Nota evento

Un viaggio nella leggenda con la 35esima Cavalcata Oswald von Wolkenstein

Dal 9 all’11 giugno 2017, 36 squadre di cavalieri si sfidano tra le Dolomiti, nell’area vacanze Alpe di Siusi – Seiser Alm, in 4 tornei medievali per conquistare l’ambito Stendardo del Menestrello.

Quattro avvincenti tornei medievali, 36 squadre di cavalieri provenienti da tutto l’Alto Adige, un solo premio: l’ambito Stendardo del Menestrello.
Nel weekend dal 9 all’11 giugno 2017, nell’incanto del paesaggio dolomitico (Patrimonio Mondiale UNESCO) si disputa la 35esima edizione della Cavalcata Oswald von Wolkenstein – il più grande ed emozionante spettacolo equestre dell’area vacanze Alpe di Siusi – Seiser Alm dedicato al cantore, bardo ed artista medievale. In un connubio di tradizione antica e sport domenica 11 giugno i cavallerizzi si sfidano in torneo tra la febbrile folla, mentre nelle due giornate precedenti a Siusi si anima la festa medievale. La prima prova di domenica, che ogni squadra composta da 4 uomini a cavallo in sella a destrieri avelignesi deve affrontare, è il “Passaggio degli anelli” a Colle a Castelrotto, che consiste nel far passare l’asta tra 3 anelli appesi a diversi intervalli. La seconda è detta del “Labirinto” e si tiene a Siusi allo Sciliar (Matzlbödele): i cavalieri devono impugnare insieme l’asta e dimostrare di sapersi districare in un percorso labirintico nella fortezza. C’è poi il torneo del “Galoppo con ostacoli”, che si svolge sulle rive del Laghetto di Fié: ogni sfidante deve prendere una biglia e depositarla su uno scivolo, per poi recuperarla al volo. Cavalcando a ritroso, inoltre, i cavalieri devono riuscire a superare un cancello. Ultima prova è il “Passaggio tra le porte”, un percorso al galoppo, cavalcando a zig zag tra pali nell’antico maniero di Castel Presule. A conquistare lo Stendardo del Menestrello, che viene consegnato in una festosa cerimonia di premiazione a Castel Presule, è la squadra che ottiene il miglior tempo nel completare i 4 tornei.

Lascia un commento